Signorina Eleganza. The new fragrance by Salvatore Ferragamo told by “nose” Sophie Labbé. In partnership with Elle.it

To create Miss Elegance, we tried to translate into a fragrance the sophistication of  brand Salvatore Ferragamo as well as the elegance that we saw in the Collection Croisiere 2013, which was held at the Louvre Arcades in 2012, marked by a White smooth soft skin “, tells us Sophie Labbé , IFF Senior Perfumer VP (Internationa Flavors & Fragrances), creator of the fragrance. 2013 has been a year of great olfactory success for the Florentine fashion house, which continues its rise in 2014, also thanks to the launch of Miss Elegance, recently presented  in Tokyo with a party of 300 guests, among which press as well as socialites and celebrities. Miss Elegance is a rich olfactory creation that celebrates the more seductive side of Ferragamo femininity, with an innocent mood,  inviting agreements and a romantic sillage. “To translate the feeling of the show to Miss Elegance, I decided to create an illuminating note, very feminine “, explains Sophie,”carved around the lovely leathery – Apricot facet of Osmanthus flower then sublimated by an arrangement of powdery white musk . And to add a sophisticated touch of extravagance. I decided to create an agreement of refined and gourmand almond powder“. The result is surprising and convincing. Sophie Labbé has managed to transform images in fragrance, keeping in mind the strong sense of reality and simplicity of the Tuscan brand that in its creations has always that magic touch of italian sovoir -faire, that makes it special. Fragrance main theme is an extreme elegance and sophistication, linked to an individual feel . “Being smart today“, echoed Sophie, “means respect yourself,  wear what suits your personality and do not try to follow too many trends that do not match“. This way, also in the creation of this fragrance, its creator has focused on naturalness and simplicity, without blindly following season dictates, because beauty accordingto Sophie “is more a matter of emotion and self-harmony“.

Ferragamo-Signorina-ProprietexclusiveEau de Parfum Signorina Eleganza SALVATORE FERRAGAMO

Per creare Signorina Eleganza, abbiamo provato a tradurre in una fragranza la raffinatezza del marchio Salvatore Ferragamo e anche l’eleganza che vedevamo nella sfilata di Croisière Collection 2013, che si è tenuta al Louvre Arcades nel 2012, improntata a una fluidità di soffici pelli bianche”, racconta Sophie Labbé, Senior VP Perfumer IFF (Internationa Flavors & Fragrances), creatrice della fragranza. Il 2013 è stato un anno di grandi successi olfattivi per la maison fiorentina, che continua la sua ascesa nel 2014 anche grazie al lancio di Signorina Eleganza, presentata di recente a Tokyo alla presenza di 300 invitati tra stampa, socialite e vip. Signorina Eleganza è una ricca creazione olfattiva che celebra il lato più seducente della femminilità di Ferragamo con un mood innocente, accordi invitanti e un sillage romantico. Per tradurre la sensazione a pelle dalla sfilata a Signorina Eleganza, ho deciso di creare una nota illuminante molto femminile” Spiega Sophie,“scolpita attorno alla deliziosa sfaccettatura Coriaceo-Albicocca di fiore di Osmanto poi sublimata da un accordo di Muschio Bianco polveroso. E per aggiungere un sofisticato tocco di extravagance, ho deciso di creare un accordo di Mandorle in polvere raffinato e gourmand”. Il risultato sorprende e convince. Sophie Labbé è riuscita a trasformare immagini in odore tenendo presente il forte senso della realtà e della semplicità del brand toscano che nelle sue creazioni ha sempre quel tocco magico di sovoir-faire italiano che lo rende speciale. Il tema centrale della fragranza è un’eleganza estrema e sofisticata, legata a un sentire individuale. “Essere eleganti oggi”, fa eco Sophie, “significa rispettare te stesso, indossare cosa calza la tua personalità e non cercare di seguire troppi trends che non corrispondono”. Così anche nella creazione della fragranza la sua creatrice ha puntato sulla naturalezza e sulla semplicità, senza seguire ciecamente un diktat di stagione perché la bellezza secondo Sophie “è più una questione di emozioni e armonia di sé”.

lineaa

Share on FacebookTweet about this on Twitter